Categoría: cinema

  • Ch’aska – Italia – Intervista a Nino Arrigo

    Ch’aska – Italia – Intervista a Nino Arrigo

    Qual è il confine tra rimorso e autolesionismo? Quanto c’è di ipocrita – o di bigotto – nell’apparente rimuginare su passate visioni del mondo che caratterizza le società europee e nordamericane, dominate dal politicamente corretto e condizionate da una sorta di senso di colpa di matrice protestante? Ne parla in questa intervista il Professor Nino…

  • NUDA

    NUDA

    di Fabrizio Catalano Testo scritto per un libro mai pubblicato Appartengo alla generazione cresciuta tra la fine degli anni ’70 e il principio dei ’90, in una stagione intermedia in cui le restrizioni, i pregiudizi, le repressioni erano – almeno a Palermo – lungi dallo scomparire, eppure il sogno della sensualità e la rivelazione del…

  • Ch’aska – Bolivia – Segunda parte de la entrevista a Mónica Camacho Canedo

    Ch’aska – Bolivia – Segunda parte de la entrevista a Mónica Camacho Canedo

    Mujer libre, bailarina, coreógrafa, una de las máximas interpretes de la danza en la historia boliviana, Mónica Camacho Canedo revela en esta larga entrevista emociones, satisfacciones y trasfondos de su largo recorrido profesional, desde sus estudios en Rusia hasta la creación y los éxitos de Summa Artis en Bolivia. Aquí la segunda parte de esta…

  • Ch’aska – Italia – Intervista a Milly Curcio e Luigi Tassoni

    Ch’aska – Italia – Intervista a Milly Curcio e Luigi Tassoni

    Il mondo di Leonardo Sciascia è volutamente costellato da obbiettivi mancati da parte dei suoi investigatori, ma soprattutto da imprevisti e scoperte, in una narrazione che mette gli uni di fronte agli altri, vittime e carnefici, desiderio di giustizia e cattiva lettura della storia, in definitiva alcuni dei fondamenti (sia pure mobili) della nostra contemporaneità.…

  • Ch’aska – Italia – Intervista a Larry Manteca

    Ch’aska – Italia – Intervista a Larry Manteca

    Un vero appassionato di cinema di genere, un autentico nostalgico di quegli anni in cui in Italia la forma poteva essere dirompente contenuto, dove trionfava il politicamente scorretto più corrosivo, quando le note che accompagnavano le immagini dei film s’incidevano nella memoria degli spettatori, non può perdersi le fantasiose invenzioni musicali di Larry Manteca. Un’intervista…

  • “Irregular” proiettato nel Festival TEHR a Roma

    “Irregular” proiettato nel Festival TEHR a Roma

    Dopo il successo delle prime proiezioni a New York e a Trieste, la docufiction “Irregular”, ideata da Fátima Lazarte e Fabrizio Catalano, approda a Roma nella cornice del prestigioso festival TEHR (thematic exhibition on human rights), diretto dalla famosa attrice Isabel Russinova. Il filo conduttore di questa serie di eventi culturali che sta accompagnando il…

  • Ch’aska – Italia, Argentina – Leonardo Sciascia: identidad y poder

    Ch’aska – Italia, Argentina – Leonardo Sciascia: identidad y poder

    ¿Qué es la identidad? ¿Qué es el poder? Temas conflictivos, supuestas bases de nuestras sociedades, conceptos relativos y contingentes que en este momento histórico parecen desvanecerse y deshacerse en la apatía, en la desidia, en la homologación que nos rodean y nos condicionan, la identidad y, sobre todo, el poder estimulan constantemente reflexiones en la…

  • Ch’aska – Argentina, Italia – Intervista a Stefano Pasetto

    Ch’aska – Argentina, Italia – Intervista a Stefano Pasetto

    Il velo di una suora, il velo sulla verità, il velo sul passato di una nazione – l’Argentina – e di una famiglia. Nel suo romanzo, appunto intitolato “Il velo”, Stefano Pasetto, autore e regista con un ricco, sfaccettato e pluripremiato percorso professionale, s’immerge e ci immerge negli orrori e nei fanatismi del recente passato…

  • Ch’aska – Italia – Intervista a Isabel Russinova

    Ch’aska – Italia – Intervista a Isabel Russinova

    Attrice, scrittrice, anima engagée, donna di straordinaria eleganza e sobrietà, Isabel Russinova ci dischiude la porta del suo mondo, parlandoci del suo ultimo libro, “Non svegliate Baba Roga”, di teatro, della sua visione della vita e delle sue inquietudini per il futuro. Un viaggio verso i confini orientali dall’Europa e a tratti oltre le frontiere…

  • Los 18 de “Lo más bonito y mis mejores años”

    Los 18 de “Lo más bonito y mis mejores años”

    Entre Martín Boulocq y Wong Kar-Wai Reynaldo J. González Investigador en artes y artista (Texto publicado en el periódico Opinión dentro del suplemento La Ramona Cultural) Se cumplen 18 años del estreno de “Lo más bonito y mis mejores años”(2005), ópera prima del realizador cochabambino Martín Boulocq (1980).  Se trata indudablemente de una de las…